4 lug 2012

HTC One S, recensione completa e video recensione

Grazie all'ufficio stampa HTC, ho testato per una settimana circa il One S, uno degli smartphone della nuovissima serie One della casa taiwanese.
Analizziamo la confezione di vendita:
  • HTC One S
  • Cavo dati USB - Micro USB
  • Caricatore da parete
  • Cuffie con jack da 3.5 mm
LE MIE VALUTAZIONI

Assemblaggio e materiali
HTC One S è formato da una scocca unibody in metallo, il che garantisce un'ottima solidità. La parte superiore del retro è in plastica, di modo che si possa inserire la Micro SIM.

Hardware
Processore dual core ben ottimizzato con tutto il sistema operativo, davvero molto performante e senza particolari rallentamenti.

Software
La nuova versione della Sense, la 4.0 precisamente, è davvero molto bella e funzionale. Permette di gestire lo smartphone in maniera intuitiva e da un tocco di eleganza in più a tutto il sistema operativo.

Display
Unità da 4.3" che adotta la tecnologia SuperAmoled. I colori sono molto vivi, il che non da "fastidio" alla vista, ma falsa un po' i colori. Nonostante ciò, il contrasto tra nero e bianco agevola di molto la lettura di testi, il che non può che essere un bene.

Multimedia
Grosso passo in avanti da parte di HTC che finalmente propone al pubblico un'ottima fotocamera/video camera e un buon speaker con il quale ascoltare i propri brani. Grazie alla collaborazione con Beats Audio l'audio in cuffia migliora ulteriormente.

Browser
Esperienza browser più che buona, con sporadici micro scatti in pagine pesanti.

Connettività
Ricezione Wi-Fi nella media, ricezione telefonica di buona qualità.

Autonomia
Ci porta a sera molto tranquillamente, con uso abbastanza moderato ci fa arrivare anche a due giorni di autonomia.

Ergonomia
Si tiene benissimo in mano, non da fastidio nemmeno in tasca considerato lo spessore così ridotto.

Valutazione media finale:

Questo device mi è davvero piaciuto, considerato che è uno smartphone molto equilibrato e soprattutto già aggiornato ad Ice Cream Sandwich 4.0, con tutte le migliorie che ne conseguono. Secondo il mio punto di vista, la Sense rimane ancora la migliore interfaccia nel mondo Android, e il passo in avanti dal punto di vista della multimedialità da parte di HTC è notevole. 
Unico neo: il prezzo. 599 € sono troppi. Se andiamo all'estero, lo troviamo a 499 €, ovvero ad un prezzo decisamente più adeguato. Chissà perché in Italia veniamo sempre "penalizzati" da questo punto di vista ...

VIDEO RECENSIONE


FOTO


Nessun commento :

Posta un commento