8 ott 2012

HTC Desire C, recensione completa e video recensione

Grazie all'ufficio stampa HTC, oggi vi parlerò del Desire C, piccolo smartphone della casa taiwanese che, prendendo molto caratteristiche della nuova serie di smartphone One, fa riapparire nella vasta gamma di prodotti della casa il tanto fortunato nome Desire.
Vediamo la confezione di vendita, che contiene:
  • HTC Desire C (colori disponibili Bianco, Nero e Rosso)
  • Auricolari standard con jack da 3.5 mm
  • Cavo dati USB - Micro USB
  • Caricatore da parete
  • Manuali
LE MIE VALUTAZIONI

Assemblaggio e materiali
7 - Buone plastiche nel complesso, ma un assemblaggio non ottimo. Gli scricchioli ci sono e si sentono se premiamo le parti laterali.

Hardware
7.5 - Ho voluto dare un voto così alto ad un hardware del genere perché sinceramente ero molto scettico, invece mi sono dovuto ricredere! È vero che abbiamo un processore da appena 600 MHz e 512 MB di RAM, ma fanno più che ottimamente il loro lavoro, ovviamente entro i limiti.

Software
8 - La Sense, messa su qualunque tipo di hardware, fa sempre le differenza. È sicuramente pesante come interfaccia, ma l'interazione, i widget inseriti dal produttore e le varie integrazioni rendono il sistema facilmente utilizzabile anche da chi disconosce questo "mondo".

Display
7 - Non un gran display, sia per quanta riguarda la dimensione che la qualità, ma la reattività è ottima.

Multimedia
Audio: 7 / Fotocamera: 6 - Volume abbastanza alto, ma non altissimo. La fotocamera manca di flash, ma soprattutto di autofocus, ed i risultati ne risentono abbondantemente.

Browser
6 - Consideriamo i 600 MHz e i 512 MB di RAM già citati sopra, uniamo la pesantezza della Sense anch'essa citata sopra ed uscirà fuori una gestione del browser sufficiente, ma non di più.

Connettività
6 - Anche qui, come su HTC One V, ho notato l'effetto mano se impugnamo lo smartphone in un certo modo, soprattutto per quanto riguarda la ricezione Wi-Fi. Ricezione telefonica, comunque, nella media.

Autonomia
8 - Sarà che lo smartphone non ha bisogno di particolari risorse energetiche, ma finalmente ho nuovamente avuto la possibilità di testare uno smartphone con un'ottima autonomia. La giornata la si ricopre molto tranquillamente.

Ergonomia
10 - Ah, finalmente! Niente più padelloni che non stanno più nemmeno in tasca. Certo, il paragone è difficile da fare con gli smartphone con display da 4"/4.3" in su, ma HTC è riuscita ad ottimizzare gli spazi a disposizione e a garantire, tutto sommato, una buona dimensione da 3.5" in uno smartphone dalle dimensioni contenutissime e dal peso di appena 98 grammi!

Giudizio medio finale:

Prezzo: 170 / 200 €


VIDEO RECENSIONE


FOTO 

Nessun commento :

Posta un commento