2 nov 2012

Multi-caricatore Feligan PowerBrick || Recensione TuttoSmartphone

È difficile che degli accessori mi entusiasmino più di tanto, in quanto molti di essi sono molto simili fra loro e l'utilità tante volte è molto vaga.
Da circa due settimane, invece, ho il grande piacere di testare un prodotto davvero utilissimo ma, soprattutto, tutto italiano! Sto parlando del Feligan PowerBrick, un multi-caricatore che mi ha permesso di fare (finalmente) dell'ordine sulla mia scrivania e che mi tiene lontano dagli ingombranti cavi e alimentatori dei vari smartphone, tablet e dispositivi vari. Dopo questa lunga introduzione però, parliamo dell'accessorio nel dettaglio.
PowerBrick è un accessorio talmente semplice ma funzionale che oramai è diventato "elemento indispensabile" della mia vita quotidiana; praticamente lo utilizzo tutti i giorni!
Avevo già un altro accessorio simile, di un'altra marca, che però stava dando gli ultimi colpi e mi stava "lasciando". Questo PowerBrick è stato un degno sostituto, forse anche migliore.
Feligan ha inserito in questo prodotto ben 6 connettori retraibili (personalizzabili prima e dopo l'acquisto), più 2 prese da 220 V universali e 2 porte USB nella parte frontale, oltre ad una presa europea nella parte posteriore.
Nel frontale è presente inoltre un led blu, che ci avviserà se il prodotto è collegato o meno alla corrente elettrica.
Dopo aver provato per molto tempo questo PowerBrick, vi posso garantire che sarà più difficile non usarlo, che usarlo.
Feligan PowerBrick è disponibile in due colorazioni (Bianco e Nero) ed è acquistabile sul sito ufficiale a 69 € .
Vi rimando al sito dedicato del prodotto per maggiori info: sito.


CARATTERISTICHE TECNICHE
Input:    110-240V ~ 10A 50/60 Hz
Output:  connettori retraibili 5.0V -- 900 mA max
              porte USB 5.0V -- 900mA max
              prese universali 110-240V ~ 10 A 50/60 Hz max
              presa posteriore 110-240V ~ 6 A 50/60 Hz max
              potenza max: 2000W con input 240V - 1000W con input 110V

La potenza totale dei dispositivi collegati deve essere inferiore alla potenza massima.
La tensione di input deve essere compatibile coi dispositivi collegati.





Nessun commento :

Posta un commento