29 mar 2015

Alcatel One Touch Idol 2, recensione completa e video recensione

Grazie ad Alcatel, quest'oggi vi parlerò dell'Alcatel One Touch Idol 2. Non è sempre facile trovarsi tra le mani uno smartphone equilibrato sotto tutti (o quasi) i punti di vista, ma quella volta che ciò accade ed il prezzo è pure allettante, allora siamo davanti ad uno dei dispositivi, di fascia medio/bassa in questo caso, migliori sul mercato.
La confezione di vendita contiene:
  • Alcatel One Touch Idol 2
  • Caricabatteria da parete
  • Cavo dati USB - Micro USB
  • Cuffie standard con jack da 3.5 mm
  • Manuali
LE MIE VALUTAZIONI 

Hardware
Non si tratta dell'ultima piattaforma hardware disponibile nel campo smartphone, ma Alcatel mantenendosi su un "classico" quad core da 1.3 Ghz ed 1 GB di RAM ha dato al dispositivo delle buone specifiche tecniche per la fascia di prezzo nel quale quest'ultimo viene collocato. Troviamo inoltre 16 GB di memoria interna, non espandibili, e il supporto al dual sim. Purtroppo, nel mio caso, lo slot della "sim 1" era danneggiato, pertanto ho provato solo uno dei due slot, comunque senza riscontrare alcun tipo di problema. Per quanto riguarda il display, invece, abbiamo un'ottima unità da 5", risoluzione di 960x540 pixels e adotta la tecnologia IPS.

Software
La personalizzazione di Alcatel è semplice e non invadente, troviamo installate tante applicazione di uso comune, ma per uno che come me piace personalizzare lo smartphone autonomamente mi ha dato la "scocciatura" di eliminarne la maggior parte e lasciare solo quelle che avrei comunque scaricato in un secondo momento. Se vediamo il bicchiere mezzo pieno, però, per i meno esperti o comunque nuovi del mondo Android, trovarsi tutte quelle applicazioni semplicemente da configurare senza ulteriori attese, è davvero molto comodo. 

Multimedialità
Ecco, trovato il pelo nell'uovo. La fotocamera principale, da 8 megapixel, regala scatti belli da vedere, ma solo sul display dello smartphone. La qualità infatti, su display più grande, comincia a diminuire. L'audio è da smartphone, nel senso che non ci possiamo aspettare di sostituire l'impianto audio collegato al televisore del salone di casa, ma è nella norma in quanto a potenza e latita nei bassi.

Connettività
Già citato il problema al dual sim che ho avuto con il modello in questione, ottima comunque la ricezione telefonica. Stesso discorso sul fronte Wi-Fi.

Ergonomia
Sarà perchè sono abituato ormai da diversi mesi all'utilizzo giornaliero di un phablet (i primi giorni sono di "assestamento" quando ho la possibilità di provare smartphone di dimensioni "umane"), ma questo Idol 2 ha uno spessore molto limitato, pari a 7.3 mm, ed un peso di 128 grammi che stanno bene in qualsiasi tasca, specialmente in quelle dei jeans.

Autonomia
Batteria da 2000 mAh. Si arriva a fine giornata, non si va oltre, siamo nella media.


Prezzo: 150 - 170 €




VIDEO RECENSIONE

Nessun commento :

Posta un commento