Passa ai contenuti principali

Le auto sono dei grossi smartphone.

Parlando con un mio amico proprio ieri sera, mi sono soffermato su un pensiero che ho decisamente sottovalutato. Si parlava di ingegneria meccanica, si è arrivati ad ingegneria elettronica ma subito dopo ad ingegneria informatica. Embè, che vuoi ora? In realtà da te niente, però ti voglio dire il mio pensiero sulla questione, perchè tanto se sei arrivato sino a questo punto dell'articolo, evidentemente non c'hai nient'altro di meglio da fare, quindi silenzio e continua a leggere.
Sei una persona con scarsa curiosità, mi permetto di aggiungere.
Stupidaggini a parte, riprendo il filo del discorso. Io sono possessore di una Fiat 500 del 2012 che ha il super sistema all'avanguardia Blue&Me (sono mooolto ironico), che fa ridere ai polli visto che ti permette al massimo di collegare il telefono via bluetooth per usare gli altoparlanti dell'auto come un mega vivavoce.
Stop, null'altro, manca la possibilità che ti permette di fare il passaggio di musica (streaming per gli esperti) da telefono ad auto. Cioè, se vuoi ascoltare musica da Spotify nella macchina, o ti colleghi col cavo aux oppure fai in cu... scusa, fattene una ragione, non hai alternative.
Dirai, ma stiamo parlando di un sistema di 8 anni fa come minimo, cosa pretendi? Ma nulla, sempre  a cercare il perchè alle cose, prenditi i tuoi cinque minuti di sfogo altrui quotidiano e continua a leggere.
Mi viene quindi da pensare ai nuovi sistemi multimediali che ci sono nelle auto odierne, tra CarPlay (iOS), Android Auto e sistemi operativi proprietari, praticamente tutti i produttori di automobili si sono adeguati alle nuove tecnologie ed esigenze. Figo, no? Praticamente anche le auto, le nostre fide compagne di viaggio che praticamente ognuno di noi almeno 5 minuti al giorno utilizza, sono diventate un tutt'uno con il nostro smartphone. Ci sono addirittura auto che sfruttano il telefono come se fosse il telecomando integrato nella chiave!! Il futuro è ora e io sono talmente gasato da tutto ciò, che spero che la mia 500 del 2012 duri in eterno (tocco ferro) e che quel santo cavo aux mi accompagni nei secoli dei secoli.